18/10/2018

Il Giro d’Italia con il Lambrusco

Un viaggio per riportare il Lambrusco nel cuore della ristorazione italiana.

I Consorzi di tutela e promozione del Lambrusco di Modena e di Reggio Emilia credono nella versatilità del Lambrusco e in collaborazione con il Gambero Rosso organizzano a Roma, lunedì 12 novembre, una cena degustazione per dimostrarlo.

L’appuntamento è allo Sheraton Roma Hotel insieme a sei grandi chef che realizzeranno un piatto pensato proprio per essere abbinato a diverse etichette di Lambrusco.

Marianna Vitale, di Quarto (Napoli), proporrà lo sgombro marinato fritto servito con caponata di melanzane e panna acida con anice stellato e finocchietto. Il piatto sarà abbinato al Lambrusco Modena secco DOC.

Mauro Uliassi, di Senigallia (Ancona), abbinerà il Reggiano Lambrusco secco DOC al pancotto ricci e mandorle.

Marcello e Mattia Spadone di Civitella Casanova (Pescara) prepareranno i tortelli di anatra all’arancio e sugo di arrosto, da gustare insieme al CSC Lambrusco secco DOC.

Nino Rossi, di Santa Cristina d’Aspromonte (Reggio Calabria), cucinerà l’agnello dell’Aspromonte, parfait delle sue interiosa, liquirizia Amarelli, cipollotto di Tropea e ristretto di gambero rosso al barbecue in abbinamento al Lambrusco Grasparossa di Castelvetro secco DOC.

Infine Cristiano Tomei, di Lucca, proporrà il dolce: frollino all’inglese con elicriso, acqua e di limone e ostriche marinate nello zucchero. Il tutto sarà servito con il Lambrusco di Sorbara secco DOC.

Il Giro d’Italia con il Lambrusco è un evento in collaborazione con il Consorzio Tutela del Lambrusco di Modena e il Consorzio Tutela e promozione dei Vini Dop Reggiano e Colli di Scandiano e di Canossa.

95c51f864c29333087036d57a7e50a04 L