Attività

Il ruolo istituzionale del Consorzio Tutela del Lambrusco di Modena


Tutela, promozione, valorizzazione, informazione del consumatore, cura generale della D.O.;

Stabilire regole di commercializzazione per l’offerta dei vini a D.O.;


Contribuire alla gestione delle rese di uva e di vino, gestione iscrizione superfici vitate agli albi vigneti;


Scelta dell’organismo di controllo.

A tal fine può svolgere tutte le attività e i compiti attribuiti ai Consorzi dalla legislazione comunitaria e nazionale in materia di vini a denominazione di origine di cui al Decreto Legislativo 8 aprile 2010 n. 61 e dei successivi Decreti applicativi. 


In particolare:

- organizzare e coordinare le attività delle categorie interessate alla produzione e alla commercializzazione di ciascuna delle denominazioni, nell'ambito delle proprie specifiche competenze, ai fini della tutela e della valorizzazione delle denominazioni stesse;


- praticare una specifica attività onde assicurare la corrispondenza tra gli adempimenti operativi cui sono tenuti i produttori e le norme dei disciplinari di produzione, nonché tutelare le denominazioni dal plagio, dalla sleale concorrenza, dall'usurpazione e da altri illeciti, difendendo in ogni sede i legittimi interressi del Consorzio, anche costituendosi parte civile;


- attuare tutte le misure per valorizzare direttamente e indirettamente le denominazioni, sotto il profilo tecnico e dell'immagine;


- collaborare con enti e soggetti aventi scopi affini per promuovere e realizzare iniziative atte alla valorizzazione e al sostegno della produzione vitivinicola e dei prodotti tutelati.

Possono essere soci del consorzio tutti gli utilizzatori delle Denominazioni di Origine Controllate "Lambrusco di Sorbara", "Lambrusco Salamino di S. Croce", "Lambrusco Grasparossa di Castelvetro" , “Modena” o “di Modena”. tutelate dal Consorzio che esercitano una o più delle seguenti attività produttive: viticoltura, vinificazione e imbottigliamento.


In particolare, possono associarsi al Consorzio:

- gli imprenditori agricoli, singoli o associati, esercenti una o più delle predette attività produttive;


- le cantine sociali cooperative e loro consorzi che attuano la vinificazione ed eventualmente l'imbottigliamento


- tutti coloro che nell'ambito della zona di produzione e vinificazione esercitano l'imbottigliamento del vino tutelato.

Lambrusco colours 1